Cerca
Inserisci una parola da cercare
Sezioni
News
Rubriche
Focus
Strumenti

Lunedì 29 Ottobre 2018  15:19

Musica Jazz, doppio appuntamento domenica 4 novembre con Kulu Sé Mama e Mirko Signorile Trio

Appuntamenti tutti al “Nicolaus Hotel” di Bari. Domenica 4 novembre al mattino, alle ore 11,00 ed alla sera alle ore 21,00.



Prosegue la collaborazione dell’Associazione “Nel Gioco del Jazz” con “Bari Hi End”, Mostra di alta fedeltà e cinema in casa. Al Nicolaus Hotel di Bari, domenica 4 novembre si terrà ancora un doppio appuntamento con un concerto al mattino, alle 11,00 ed uno serale alle 21,00.

Si comincia con Kulu Sé Mama per un concerto mattutino gratuito. Il gruppo è composto da Gabriele Rampino (sax tenore e soprano, sound design), Maurizio Bizzochetti (chitarre), Maurizio Ripa (piano), Maurizio Manca (basso elettrico) e Daniele Bonazzi (batteria). Legato in origine all'avanguardia e al panafricanismo post-coltraniano, il progetto Kulu Sé Mama muove verso territori non ignari di un certo suono elettrico, protofusion, ma con un linguaggio influenzato dalla modernità. Spacejazz, ritmi dispari, traiettorie improvvise. Mantiene in sé qualcosa di trascendente e un carattere di ritualità, un qualcosa di ancestrale. Kulu Sé Mama è un gruppo nel senso storico del termine, laddove l'unità di intenti corrisponde ad un suono coeso. Nato negli ultimi '80 da un'idea di Gabriele Rampino e Maurizio Bizzochetti (oggi rispettivamente direttore artistico e label manager della Dodicilune) e di altri validi musicisti, Matteo Alemanno, Fabrizio Coppola e Gennaro Rogges, il gruppo è stato un cantiere di lavoro, un laboratorio di idee.

Alle 21,00 invece si esibirà il trio di Mirko Signorile (pianoforte), che presenterà il suo nuovo progetto discografico “Trio Trip”. In compagnia di Francesco Ponticelli al contrabbasso ed Enrico Morello alla batteria, il pianista propone nuove composizioni inedite vissute come tappe di un viaggio fatto di luoghi immaginari, ognuno simbolicamente associato ad un colore. Colori decisi e tinte morbide, dal blu al dorato passando per l’indaco e il rosso attraversando città dal colore arancio come quello dei tramonti orientati da un onirico faro dal color rosa. Queste ed altre sono le suggestioni di un album moderno ed emozionante.

Costo biglietto unico 10,00 euro

Il prossimo concerto dell’Associazione musicale “Nel Gioco del Jazz” è lunedì 5 novembre al Nicolaus Hotel di Bari nell’ambito di “Bari Hi End”, con uno degli appuntamenti più attesi di questa rassegna 2018/2019: il quintetto Enrico Rava-Joe Lovano, rispettivamente tromba e sax, accompagnati da Giovanni Guidi (pianoforte), Dezron Douglas (basso) e Gerard Cleaver (batteria).

Per aggiornarsi su tutti gli eventi dell’Associazione è possibile scaricare l’APP dal sito ufficiale, www.nelgiocodeljazz.it, Google Store, Facebook e da tutti i dispositivi tablet, smartphone e iphone.

Biglietti in vendita presso CENTRO MUSICA – C.so Vitt. Emanuele 165 – Bari - tel. 0805211777, oppure chiamando l’Associazione “Nel Gioco del Jazz” al 3389031130 o scrivendo ad info@nelgiocodeljazz.it







Stampa la notizia Invia ad un amico

Notizie dagli altri canali
Cronaca
Politica
Sport
Spettacoli
Lavoro
QP Primo Piano
QP Intervista
QP Speciale

Mailing List
Iscriviti alla Nostra Newsletter
Inserisci la tua E-mail
quipuglia.it Testata Giornalistica Online
Quotidiano Online di Informazione
Reg. Trib. Brindisi n°17/04

Mob: 347-3838221 - Skype: quipuglia - Fax: 178-6030556

Home Editoriale Interviste Primo pianoSpecialiRegistrazione Scrivici
Articoli, Testi, e foto, sono coperti da Copyright in quanto di produzione della proprietà di Giovanni di Noi e del Quotidiano Online di Informazione in Puglia quipuglia.it. Ne è pertanto assolutamente vietata la riproduzione parziale e/o integrale se non previo consenso scritto della proprietà. Articoli, testi, foto, e contenuti, dunque, non possono essere riportati e/o pubblicati, anche su altre testate, se non previa richiesta scritta a quipuglia.it e conseguente autorizzazione scritta.
quipuglia.it® É UN NOME E MARCHIO REGISTRATO.